Il Marketing dell’Ecosistema è figlio di internet

Mentre una gran parte degli affari si svolge ancora a livello interpersonale, una quota in rapida crescita del comportamento d’acquisto si manifesta in modo digitale. Si stima che, per la maggior parte delle aziende, almeno il 60% del viaggio dell’acquirente non abbia inizio con la prima interazione tra persone.

Il marketing digitale intercetta i potenziali acquirenti mentre questi si muovono attraverso le fasi non personali del processo di acquisto. Tutte queste interazioni digitali lasciano tracce che possono essere tracciate, analizzate e utilizzate per creare strategie di marketing.


Il marketing dell’ecosistema è la scienza della raccolta, della lettura e dell’interpretazione delle “briciole di pane” digitali. Risponde a domande quali:

Quali sono gli argomenti e i tipi di informazioni più importanti per gli acquirenti durante ogni tappa del loro viaggio?

Dove gli acquirenti ricevono le loro informazioni digitali? Chi sono i più importanti fornitori di contenuti digitali?

Come si inserisce la nostra azienda nell’ecosistema digitale dell’informazione? Come ci confrontiamo con i nostri concorrenti o con altri editori di informazioni che vengono consumate dagli acquirenti?

Gerarchia delle Parole Chiave nell’Ecosistema

Ogni prodotto ha una serie di caratteristiche, vantaggi o utilità che i clienti vogliono fare proprie. Ma quali parole chiave o frasi brevi vengono usate più spesso per quanto concerne la ricerca? La popolarità di queste parole varia in base alla provenienza geografica dell’utente?

Il modo migliore per creare un elenco di termini di ricerca potenzialmente rilevanti è prevede tre fasi:

  1. Identificare i termini ovvi che definiscono da vicino il prodotto.
  2. Aggiungere termini direttamente correlati che hanno una portata più ampia, come categoria di prodotto e settore di riferimento.
  3. Aggiungere termini indirettamente correlati che forniscono ulteriori punti di riferimento e contesto.

Clicca qui per leggere un post sulla creazione di una gerarchia di parole chiave e qui per scaricare un caso di studio gratuito sulla gerarchia di parole chiave.

Gerarchia delle Parole Chiave nell’Ecosistema

Ogni prodotto ha una serie di caratteristiche, vantaggi o utilità che i clienti vogliono fare proprie. Ma quali parole chiave o frasi brevi vengono usate più spesso per quanto concerne la ricerca? La popolarità di queste parole varia in base alla provenienza geografica dell’utente?

Il modo migliore per creare un elenco di termini di ricerca potenzialmente rilevanti è prevede tre fasi:

  1. Identificare i termini ovvi che definiscono da vicino il prodotto.
  2. Aggiungere termini direttamente correlati che hanno una portata più ampia, come categoria di prodotto e settore di riferimento.
  3. Aggiungere termini indirettamente correlati che forniscono ulteriori punti di riferimento e contesto.

Clicca qui per leggere un post sulla creazione di una gerarchia di parole chiave e qui per scaricare un caso di studio gratuito sulla gerarchia di parole chiave.

Analisi dell’ecosistema

L’analisi dell’ecosistema traduce i dati in preziose intuizioni e informazioni a supporto delle decisioni di marketing. Di seguito sono elencate alcune delle domande più comuni a cui si può rispondere attraverso l’analisi dell’ecosistema:

Quali parti dell’ecosistema stanno crescendo più velocemente e quali sono in declino?

Come si confronta l’azienda e i suoi concorrenti in termini di quota relativa dell’ecosistema?

In che modo i leader creano valore per l’ecosistema?

Dove l’azienda sta guadagnando o perdendo quote dell’ecosistema?

In che modo i leader utilizzano l’ecosistema per guidare le vendite e i profitti?

Quali parti dell’ecosistema offrono un potenziale per l’azienda perché poco servite o potenzialmente sensibili a un attacco mirato?

Quali capacità stanno creando un vantaggio competitivo per l’azienda nell’ecosistema?

Quali capacità devono essere rafforzate o acquisite per aiutare la nostra azienda a competere nell’ecosistema?

Quali sono i primi segni di perturbazione dell’ecosistema, di fallimento o di migrazione?

Quali sono i modelli di business migliori per l’ecosistema in cui rientra l’azienda?

Come creiamo in maniera effettiva la brand equity nel nostro ecosistema?

Previsione dell’ecosistema di marketing

Una nuova frontiera del Marketing dell’Ecosistema è la previsione: utilizzare i dati raccolti ed analizzati per prevedere il comportamento futuro dei clienti e le vendite. Clicca qui per scaricare un caso di studio su Ecosystem Forecasting.

Misurazione delle prestazioni

  1. Ritorno dell’attenzione: quanta attenzione da parte degli utenti si ottiene e a quale costo?
  2. Interazioni: si sta interagendo con i player giusti? Come si classifica l’influenza che hai generato?
  3. Qualità delle interazioni: stai coltivando relazioni profonde con gli attori dell’ecosistema con cui interagisci?
  4. Risultati di attrazione: i clienti vengono attratti dal tuo sito? Sono coinvolti dai contenuti pubblicati e in che misura? Stai migliorando le prestazioni aziendali scoprendo nuovi clienti e creando relazioni più profonde con i clienti esistenti?
  5. Visibilità: i potenziali clienti ti stanno scoprendo?
  6. Vendite e Profitti: quali risultati finanziari (come ad esempio l’incremento di vendite e ricavi, l’azienda riesce a tracciare direttamente o indirettamente nel suo ecosistema?
  7. Brand Equity: Quali risultati tangibili si possono attribuire alle attività di marketing dell’ecosistema?

Richiedi una Consulenza

Domande? Siamo in ascolto

I nostri consulenti sono a disposizione delle esigenze della tua azienda. Non perdere altro tempo, contatta oggi stesso Consentric Marketing per dare valore ai dati dell’ecosistema di cui fai parte.

Richiedi una Consulenza

Domande? Siamo in ascolto

I nostri consulenti sono a disposizione delle esigenze della tua azienda. Non perdere altro tempo, contatta oggi stesso Consentric Marketing per dare valore ai dati dell’ecosistema di cui fai parte.